GLI EBREI A CASTELNUOVO DI PORTO

Spread the love

Si dice da molti ed anche dai castelnovesi stessi, che Castelnuovo fu un paese di ebrei e che si stabilirono nella parte del paese detta piazza Vecchia, oggi Piazza Piave. Quando per le invasioni barbariche rimase distrutta la città di Belmonte, la maggior parte degli abitanti si trasferì a Civita Castellana: gli altri che non poterono o non vollero allontanarsi si sottomisero ai Signori Colonna che erano allora padroni di Castelnuovo di Porto, i quali permisero che costruissero le loro abitazioni nei pressi del Castello nella località ancora oggi chiamata Castelluzza e Massarello. Questi abitanti erano tutti cristiani, (da San Pietro fu inviato il Vescovo S. Tolomeo per evangelizzare e battezzare Belmonte). Con la città di Belmonte rimanevano distrutti anche molti castelli e ville dei dintorni, alcuni dei quali erano abitati da ebrei ai quali era proibita la permanenza a Roma fino dall’epoca anteriore al cristianesimo. Gli ebrei di detti castelli e ville chiesero ed ottennero, come allora avveniva in altri paesi, di fabbricarsi un ghetto a Castelnuovo e fu loro assegnata la zona che fu poi detta piazza Vecchia ed oggi piazza Piave, che era chiusa da due porte che poi furono demolite.

A dimostrare la presenza degli ebrei, Francesco Tarquini, nel suo volume Notizie storiche e territoriali di Civita Castellana, scrive che intorno all’anno 1580 il papa Gregorio XIII richiamò a Roma tutti gli ebrei che erano sparsi nello stato pontificio destinandoli ad abitare in quella zona di Trastevere ancora oggi conosciuta come Ghetto e dove sorge il loro tempio o sinagoga. Sulla fine del medio evo ancora non si susavano i cognomi o casati. Cosiì le famiglie ebree venute a Roma furono distinte col nome del paese da cui provenivano. Ancora oggi molte famiglie israelitiche, portano per cognome il nome di un paese. Castelnuovo e tanti altri nomi di paese.

<- indietro a: Parte II

LA VIA FLAMINIA E LE SUE ORIGINI

LA VIA FLAMINIA E LE ORIGINI – PERCORSO STORICO FINO A PRIMA PORTA

LA VIA FLAMINIA E LE ORIGINI  – I COLONNA

TESTAMENTO DI DONNA CLARICE ANGUILLARA COLONNA

LA VIA FLAMINIA E LE ORIGINI – CASTELNUOVO DI PORTO

LE CHIESE DI  CASTELNUOVO DI PORTO

LE ORIGINI DELLA VIA FLAMINIA – FRANCALANCIA

LE ORIGINI DELLA VIA FLAMINIA – CASTELNUOVO DI PORTO – FONTANASTASIO CELLANOMONTE S. Maria e S. Antonino 

LE ORIGINI DELLA VIA FLAMINIA – LA RELIQUIA CONTENENTE IL PREPUZIO DI N. S. GESU’ CRISTO

GLI EBREI A CASTELNUOVO DI PORTO

Precedente Come smettere di fumare, superare le trappole generate dalla tua mente Successivo Principessa Saudita contro geoingegneria e scie chimiche