Viviana, trovato il cadavere, non c’è traccia del figlio avuto col dj Mondello

A 500 metri dal tratto dell’A20 dell’ultimo avvistamento, a Caronia, il luogo dell’incidente, Vega, il cane delle forze dell’ordine ha fiutato tracce che portavano ad un cadavere,  probabilmente il corpo senza vita di Viviana Parisi, massacrato a tal punto da rendere il riconoscimento impossibile. Il cadavere era riverso a terra, con le gambe divaricate e gli indumenti logori addosso: una maglietta, un pantaloncino di jeans. Ai piedi solo una scarpa bianca, una Adidas Stan Smith con la linguetta posteriore sulla caviglia di colore rosa. L’altro piede nudo. E l’altra scarpa ritrovata poco più in là, tra i rovi. Il marito, il dj Daniele Mondello lo a inizialmente riconosciuto dalle scarpe che indossava, anche se agli inquirenti aveva riferito di non ricordare quali indumenti indossassero moglie e figlio prima di uscire di casa.  Il corpo con viso, braccia e gambe tumefatte indossava un’anello con inciso “Daniele e Viviana 2013″. Sarà comunque il dna che darà la conferma ce il corpo straziato sia della povera Viviana Parisi. 

Del bimbo non vi è traccia, Gioele, di 4 anni. I cani, i droni e gli elicotteri insieme a squadre di terra della polizia, carabinieri, protezione civile e vigili del fuoco continuano le ricerche del piccolo. La cognata parla della cosiddetta Piramide della Luce a Motta D’Affermo, o Piramide del 38° parallelo, non distante dal luogo in cui è avvenuto l’incidente automobilistico, Viviana le chiese come arrivare lì.

L’INCIDENTE

A20 Milano Palermo. Una Opel Corsa oltrepassa Caronìa. Viene da Venetico, un paesino vicino a Messina. A 100 chilometri di distanza.

La macchina urta il guard rail. Si ferma. Fa molto caldo, in viaggio c’è poca gente. Anche se è lunedì mattina. La macchina alla fine, però, qualcuno la vede. Segnala l’incidente alla polizia stradale.

E si spalanca la porta del mistero.

La macchina è vuota.

Sul sedile, una borsa da donna e il telefono cellulare.

L’Opel Corsa appartiene a una dj. Si chiama Viviana Parisi. Anche suo marito è un dj.

Viviana ha 43 anni, ha un piccolino di 4. Lo portava, aveva detto, a Milazzo, vicino a casa. Per comprargli le scarpine nuove.

Spariti.

Intorno, c’è la Sicilia segreta dei Monti Nebrodi. Boschi e boschi fitti. Ancora, sui Nebrodi, ci sono gli accampamenti dei carbonai. 

 

Precedente IL NUOVO ORDINE MONDIALE HA CREATO LA SUA PRIMA CITTA' AD ASTANA, KAZAKISTAN Successivo Beirut, i Simpson lo avevano"previsto" ?