L’UE pronta al dialogo con la Bielorussia

Spread the love

Il presidente francese Macron ed il cancelliere tedesco Merkel giovedì hanno dichiarato che l’Unione europea è pronta ad aprire un dialogo in Bielorussia insieme alla Russia e ad altre istituzioni, per le tensioni in corso nel paese.

Macron:

“Speriamo che questo dialogo possa essere stabilito dagli stessi bielorussi. Ma l’UE è pronta ad accompagnarli – se il nostro ruolo di mediazione può essere utile e desiderato dai bielorussi, con altre istituzioni, in particolare l’OSCE, inclusa la Russia ”.

La Merkel ha detto che il presidente bielorusso Alexander Lukashenko “non ha cercato di parlare” a nessun leader dell’UE. Nelle elezioni, il presidente ha ottenuto l’80,1% dei voti, mentre la principale candidata dell’opposizione Svetlana Tikhanovskaya ha ottenuto solo il 10,12%.

Mercoledì, Lukashenko ha affermato che i leader occidentali dovrebbero concentrarsi sui propri problemi piuttosto che sulla situazione politica in Bielorussia, secondo l’agenzia di stampa statale BelTA.

“Stanno avendo molti problemi a casa. Non devono indicare la Bielorussia per distogliere l’attenzione dalle questioni in Francia, Stati Uniti, Germania e così via “, ha detto in una riunione del suo consiglio di sicurezza nazionale tramite collegamento video.

La scorsa settimana, il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo francese Emmanuel Macron hanno tenuto una conversazione telefonica e hanno discusso della situazione in Libano, Ucraina e Bielorussia. Giovedì, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha affermato che la Russia è preoccupata per le interferenze straniere negli affari interni della Bielorussia.

Precedente Donald Trump chiede il boicottaggio dei pneumatici Goodyear Successivo Classifica dei più ricchi del mondo aggiornata al 2020