Le 7 bugie sul riscaldamento globale 3

Le 7 bugie sul riscaldamento globale

5. Aumento delle Allergie

allergie

Il cambiamento climatico potrebbe causare raddoppiare il polline nei prossimi 30 anni. Le temperature di riscaldamento causano l’avanzare della crescita di erbacce, un flagello per chi soffre di allergie “. Qualsiasi aumento polline sara’ il risultato di una biosfera verde con piu’ crescita delle piante. Simile alla tesi allarmista sulla malattia delle zecche, gli allarmisti qui stanno facendo passare una buona notizia per una cattiva notizia, perche’ piante piu’ sane significano piu’ polline. In effetti, gli strumenti satellitari della NASA hanno documentato un inverdimento spettacolare della Terra, con guadagni di fogliame piu’ diffuse in precedenza aride, le regioni semi-desertiche. Per le persone un aumento della vegetazione in regioni precedentemente sterili, questo inverdimento della Terra e’ una buona notizia. Per allarmisti del riscaldamento globale, una biosfera piu’ verde e’ una notizia terribile e qualcosa su cui opporsi.

6. Deforestazione delle foreste occidentali

deforestazione

Il cambiamento climatico ha inviato coleotteri sugli alberi uccidendo i cosiddetti scarabei del pino di montagna. In condizioni normali questi coleotteri si riproducono solo una volta all’anno, ma il riscaldamento climatico ha permesso loro di sfornare una generazione in piu’ ogni anno. “
Questa affermazione è completamente smentita da dati oggettivi, del mondo reale.
Gli allarmisti hanno risposto alle recenti disserzioni, sostenendo che il riscaldamento globale sta causando inverni piu’ freddi. Non si puo’ pretendere che il riscaldamento globale stia causando inverni piu’ freddi e poi girarsi e allo stesso tempo rivendicare che il riscaldamento globale sta causando inverni piu’ caldi. propensione degli attivisti del riscaldamento globale ‘per farlo dimostra quanto poco valore hanno posto in un dibattito sincero. I dati scientifici oggettivi verificano che gli inverni sono sempre piu’ freddi, che contrasta il prerequisito fondamentale della rivendicazione dello scarabeo del pino.
Le foreste e le piante sono in espansione a livello globale, e in particolare nella zona occidentale degli Stati Uniti. I coleotteri del pino sono una parte naturale degli ecosistemi forestali. Una espansione delle pinete e’ in grado di supportare piu’ coleotteri.

7. Aumento delle Malattie infettive

nuove malattie

L’Organizzazione Mondiale della Sanita’ riferisce che focolai di malattie nuove o risorgenti sono in aumento e nei paesi piu’ disparati che mai, tra cui le malattie tropicali in climi freddi.

Focolai di “malattie nuove o rinascenti” stanno avvenendo proprio perche’ i governi hanno ceduto a gruppi di attivisti ambientali come EDF e implementato i loro ordini del giorno contro la scienza. Ad esempio, il DDT aveva quasi eliminato la malaria negli Stati Uniti e sulla scena mondiale durante la meta’ del 20 ° secolo. Tuttavia, attivisti ambientali hanno difeso false accuse contro il DDT e drammaticamente ridotto l’uso della zanzara salvavita in gran parte del mondo. Di conseguenza, la malaria e’ riemersa con vendetta e milioni di persone muoiono ogni anno per questo.

Inoltre, come documentato in precedenza il riscaldamento globale ridurra’ l’impatto e il numero dei morti del virus da raffreddamento come l’influenza. Nei soli Stati Uniti, l’influenza uccide 36.000 persone ogni anno, che supera di gran lunga tutti i virus e le malattie di calore-dipendenti combinate. Poche persone diverse da allarmisti del riscaldamento globale sostengono che e’ meglio avere 36.000 persone che muoiono ogni anno per l’influenza che un paio di persone per la malattia di Lyme (che, come documentato in precedenza, non e’ nemmeno correlata al riscaldamento globale).

indietro

home

fonte

http://www.forbes.com/sites/jamestaylor/2015/02/09/top-10-global-warming-lies-that-may-shock-you/#6c9ad0df23b9

.

Precedente Le 7 bugie sul riscaldamento globale 2 Successivo La leggenda medievale della papessa Giovanna