Arsenico nel Vino Rosso negli States supera i livelli legali, ce lo ritroveremo presto in Italia ?

Spread the love

Si scopre che molti vini rossi americani contengono livelli di arsenico che supera in realtà ciò che è legalmente consentito. Ma prima di farsi prendere dal panico e versare tutto nel lavandino…, il rischio che questo rappresenta per la maggior parte delle persone è piuttosto limitato, e in parte dipende da cos’altro si potrebbe mangiare.images

“Se non sei un bevitore pesante di vino la concentrazioni di arsenico dovrebbe essere alta per essere nociva, questa non è l’unica fonte di arsenico nella vostra dieta”, ha spiegato Denise Wilson, autore dello studio pubblicato su il Journal of Environmental Health, in una dichiarazione. Accanto allo studio guardando in particolare a vino rosso, Wilson anche autore di un compagno di carta esaminando i rischi per la salute globale da arsenico naturale nella dieta media.
I livelli di arsenico sono stati analizzati in 65 vini delle migliori quattro aziendevinicole in America: California, Washington, New York e Oregon. Essi hanno scoperto che i livelli di arsenico nei campioni di vino variava da 10 a 76 parti per miliardo, con una media di 24 parti per miliardo. Questo è rispetto ai 10 parti per miliardo limite fissati dalla US Environmental Protection Agency per l’acqua potabile.

Si trova naturalmente nelle rocce, l’arsenico provoca il rilascio in acqua e suolo come la pietra è eroso dal vento o il movimento dell’acqua, e da lì funziona allora la sua strada nella catena alimentare. È interessante notare che i livelli di arsenico in vino rosso americano è superiore nel vino rosso europea, probabilmente a causa di differenze nella geologia sottostante le due regioni. Il vino rosso ragione è più di una preoccupazione che il bianco è perché l’arsenico tende a concentrarsi nelle bucce delle uve, che vengono rimossi per la produzione di vini bianchi.

I sintomi di avvelenamento da arsenico acuto appaiono con lieve formicolio delle estremità fino alla morte, mentre gli effetti sulla salute a lungo termine includono lesioni cutanee e, in alcuni casi, della pelle, del polmone e della vescica (tumori).

Questa ricerca, tuttavia, non dovrebbe davvero essere un motivo di preoccupazione, per la maggior parte,. La ragione per cui il livello previsto per l’acqua potabile è così basso è semplicemente perché la maggioranza delle persone beve molta più acqua in un giorno che il vino. I problemi arrivano, Wilson sostiene, quando si tracanna vino rosso mentre si mangia una dieta ricca di altri alimenti ad alto contenuto di arsenico, come il succo di mela, il riso, e barrette di cereali.

Infatti, nel secondo studio, Wilson ha scoperto che una donna che mangia una porzione di medie dimensioni di riso otterrebbe circa il 50% della sua dose giornaliera massima raccomandata di arsenico da quella fonte considerata singolarmente. Così i pericoli arrivano quando si inizia a mangiare molti cibi arsenico di alto livello ogni giorno. Wilson spera che dare ai consumatori una migliore comprensione di ciò che è che stanno mangiando, possono quindi prendere decisioni informate su come si può ridurre al minimo i potenziali rischi per la salute nella loro dieta

 

Precedente TUTTI I TATTOO Successivo 6 abitudini tossiche che bloccano la Felicita