La scultura controversa di Papa Giovanni Paolo II

Spread the love

L’artista Jerzy Kalina afferma che il suo “uomo forte” è un invito a resistere alle “forme moltiplicatrici di rivoluzione rossa”

Una nuova statua inaugurata giovedì al Museo Nazionale della Polonia a Varsavia raffigura Papa Giovanni Paolo II che si confronta simbolicamente con il regime comunista che controllava il paese per gran parte del XX secolo. 




 

Creata dall’artista polacco Jerzy Kalina, la scultura, intitolata Poisoned Well, mostra il defunto pontefice che solleva un masso sopra la sua testa, pronto a gettarlo in una pozza di acqua rossa.

L’apparizione della nuova statua arriva in un momento in cui alcuni temono che la Polonia si stia muovendo verso un nuovo tipo di autoritarismo. 




Secondo Monika Pronczuk e Marc Santora del New York Times, il presidente del paese, Andrzej Duda, è stato rieletto per un pelo a luglio dopo essere corso su una piattaforma per proteggere la chiesa e le “famiglie tradizionali”.

Il suo partito Legge e giustizia ha portato i tribunali e i media della nazione sotto un maggiore controllo del governo facendo appello ai sentimenti antisemiti, xenofobi e anti-LGBT.




In una dichiarazione in cui si parla di Poisoned Well, il direttore ad interim del Museo Nazionale, Łukasz Gaweł, esorta gli spettatori a “non coinvolgere il Museo in controversie ideologiche che non hanno nulla a che fare con la libertà di espressione artistica”.

Invece, suggerisce, di impegnarsi in “una discussione su questo progetto, sul ruolo dell’arte nella società, sulla libertà di espressione artistica o sull’intertestualità delle opere d’arte”.




La Nona Ora
Kalina descrive l’opera come una risposta a La Nona Ora, una scultura del 1999 dell’artista italiano Maurizio Cattelan che raffigura il papa sdraiato a terra dopo essere stato colpito da un meteorite.

Quell’installazione ha suscitato polemiche quando è apparsa a Varsavia nel 2000, con alcuni osservatori che l’hanno denunciata come un attacco alla Chiesa cattolica e altri che la difendevano come simbolo di resilienza.

Un curatore del Metropolitan Museum of Art, ha detto, “E’ un lavoro ambiguo per essere sicuri, elementi di umorismo, la crudeltà, e irriverenza ospitare, ma si può anche leggere come rendere omaggio al potere di forze e istituzioni più grandi di noi “.




Come riporta Monika Scislowska per l’ Associated Press, Kalina dice che vorrebbe aver risposto prima alla “provocazione di Cattelan”.

“Mi sono opposta al papa di Cattelan, schiacciato sotto un enorme masso, un papa indifeso, con una figura di papa forte, un uomo forte, che solleva il masso sopra la testa ed è pronto a scagliarlo nelle acque del pozzo avvelenato di una simbolica tonalità rossa ”, racconta l’artista all’AP.




Kalina aggiunge che la statua funge da “monito contro il moltiplicarsi delle forme di rivoluzione rossa” – e come invito a tornare al “pozzo chiaro”, o in questo caso, al cattolicesimo polacco.

La scultura controversa di Papa Giovanni Paolo II
La scultura controversa di Papa Giovanni Paolo II

[visual-link-preview encoded=”eyJ0eXBlIjoiZXh0ZXJuYWwiLCJwb3N0IjowLCJwb3N0X2xhYmVsIjoiIiwidXJsIjoiaHR0cHM6Ly93d3cuc29yb3gub3JnL2NhdGVnb3J5L2x1b2doaS8iLCJpbWFnZV9pZCI6NjMwOSwiaW1hZ2VfdXJsIjoiaHR0cHM6Ly93d3cuc29yb3gub3JnL3dwLWNvbnRlbnQvdXBsb2Fkcy8yMDIwLzEyL0JsZWQtY2FzdGxlLmpwZyIsInRpdGxlIjoibHVvZ2hpIiwic3VtbWFyeSI6Ik9nbmkgcXVhbHZvbHRhIHNpIHRyb3ZhdmEgaW4gdmlhZ2dpbyBkYSB1biBsdW9nbyBhbGzigJlhbHRybywgZXJhIGluIGdyYWRvIGRpIHZhbHV0YXJlIGxhIHByb3ByaWEgdml0YSBjb24gdW4gcG/igJkgcGnDuSBkaSBvYmlldHRpdml0w6AgZGVsIHNvbGl0by4gU3Blc3NvLCBwcm9wcmlvIGR1cmFudGUgdW4gdmlhZ2dpbyBpIHN1b2kgcGVuc2llcmkgZGl2ZW5pdmFubyBwYXJ0aWNvbGFybWVudGUgbHVjaWRpLCBlIHByZW5kZXZhIGRlY2lzaW9uaSBjdWkgbm9uIHBvdGV2YSBhcnJpdmFyZSBxdWFuZOKAmWVyYSBmZXJtbyBpbiB1biBsdW9nby5cblBhdWwgQm93bGVzLCBUw6ggbmVsIGRlc2VydG8sIDE5NDkiLCJ0ZW1wbGF0ZSI6InVzZV9kZWZhdWx0X2Zyb21fc2V0dGluZ3MifQ==”]

[visual-link-preview encoded=”eyJ0eXBlIjoiZXh0ZXJuYWwiLCJwb3N0IjowLCJwb3N0X2xhYmVsIjoiIiwidXJsIjoiaHR0cHM6Ly93d3cuc29yb3gub3JnL2NhdGVnb3J5L2N1cmlvc2l0YS8iLCJpbWFnZV9pZCI6LTEsImltYWdlX3VybCI6Imh0dHBzOi8vd3d3LnNvcm94Lm9yZy93cC1jb250ZW50L3VwbG9hZHMvMjAyMC8xMC9hbGNoaW1pYS1kZWwtcXVvdGlkaWFuby5qcGciLCJ0aXRsZSI6IkN1cmlvc2l0w6AiLCJzdW1tYXJ5IjoiQ3VyaW9zaXTDoCBwZXIgdHV0dGkgaSBndXN0aSBpbiBxdWVzdGEgc2V6aW9uZSBkaSBTb3JveC5vcmcsIGVudHJhIGUgZmF0dGkgdW4gZ2lybyB0cmEgbGUgbm90aXppZSBwacO5IHN0cmF2YWdhbnRpIGNoZSBwdWJibGljaGlhbW8gY29uIGFnZ2lvcm5hbWVudGkgc2V0dGltYW5hbGkiLCJ0ZW1wbGF0ZSI6InVzZV9kZWZhdWx0X2Zyb21fc2V0dGluZ3MifQ==”]