Scienza: Scoperto l’eco del Big Bang

Spread the love

Scienza: Scoperto l’eco del Big Bang Importantissima scoperta da premio Nobel per la scienza che individua il suono di 14 miliardi di anni fa dell’inflazione cosmica.
È stato individuato dagli esperti scienziati dell’Harvard- Smithsonian Center Astrophysics grazie al progetto BICEP2 grazie ad un telescopio al Polo Sud, questa è la prima prova diretta dell’inflazione cosmica. Lo scienziato di Harvard il teorico Avi Loeb ha detto che i risultati forniscono nuove intuizioni su alcune delle nostre domande più basilari: Perchè esistiamo e come ha fatto l’universo ad iniziare. Il Polo Sud è il posto più vicino dove si ò osservare lo spazio da terra,essendo uno dei luoghi piè secchi e piè chiari sulla Terra, ideali per l’osservazione delle microonde deboli del Big Bang, secondo l’astrofisico Kovac. Dopo 3 anni di studio di questi echi oggi la conferma che questo è proprio lui il suono del BIg Bang che si propaga in onde gravitazionali increspate attraverso l’universo.
La rilevazione di queste onde gravitazionali rappresenta l’ultimo elemento della teoria generale della relatività di Albert Einstein, compilando una lacuna nella nostra comprensione di come l’universo à nato. Osservando la radiazione cosmica di fondo, o un debole bagliore lasciati dal Big Bang,le piccole fluttuazioni hanno dato agli scienziati nuovi indizi sulle condizioni nell’universo primordiale.
Le onde che si muovono nello spazio e nel tempo, sono descritte come i ” primi tremori del Big Bang.” La loro rilevazione conferma una connessione integrale tra meccanica quantistica e relatività generale.

polo sud

CASA DESIGN

RICICLO CREATIVO

RIMEDI NATURALI

ARTE

TUTORIAL

RIMEDI NATURALI

SIMBOLI CULTI E TRADIZIONI

SALUTE E MEDICINA

MONDO TATTOO

NOTIZIE DAL MONDO

IMMAGINI E VIDEO CON FRASI CITAZIONI ECC

SPARTITI MUSICALI GRATUITI

LIBRI GRATUITI

Precedente Attenti a questi 10 prodotti chimici pericolosi in casa Successivo Scoperta questa Medusa negli abissi