La Legge dell’Ottava – La Metafisica Esoterica




RISORSE WEB

La legge di Octave è una legge metafisica esoterica sulla relazione tra sforzo / lavoro e tempo. Si tratta anche di completamento. Ogni ottava inizia con un’intenzione e termina con un completamento o un risultato finale. L’ottava consiste di sette fasi o stadi distinti o note.

Queste note sono do, re, mi, fa, sol, la, si, e poi di nuovo a un nuovo do: iniziare un nuovo ciclo o un’altra ottava. Ognuna di queste note rappresenta fasi distinte del tempo e le loro corrispondenti qualità di energia. Inoltre, ad ogni nota il nostro ruolo nel ‘fare’ o ‘lavorare’ è diverso. In altre parole, ogni nota richiede un modo o un modo unico di essere, che sarè necessario per adempiere a quel particolare stadio al fine di spostarsi nel prossimo e per completare infine l’intera ottava nel modo più soddisfacente. Ogni ottava ha i suoi potenziali da soddisfare e ci sono molte possibilità potenziali in ogni ottava, che hanno a che fare con il modo in cui viviamo e le energie trasformate in noi.

Non si tratta solo di fare le cose. Realizzare un compito fisico, o completare un particolare lavoro, è ovviamente importante in tutto questo, così come la qualità del lavoro svolto e la nostra efficienza di tempo nel completare le cose. Tuttavia, c’è molto più possibilità nel fare il lavoro, oltre al suo compimento fisico. Poiché c’è molto che è possibile coinvolgere il nostro essere interiore e varie trasformazioni di energie in noi, che possono accadere insieme al nostro lavoro o attività esterna.

È questa parte interiore delle cose di cui siamo particolarmente interessati in questi insegnamenti, che include la qualità e l’espansività della nostra esperienza, la trasformazione positiva delle energie dentro di noi e l’evoluzione spirituale del nostro stesso essere. Anche se il lavoro esterno, l’efficienza e la qualit&earave; del lavoro svolto sono anche molto importanti.

Queste possibilità interiori sono disponibili con ogni ottava, ma solo una parte di tale potenziale sarà di solito attualizzata nella nostra esperienza e nel nostro essere. Un altro modo per capirlo è che esiste un’abbondanza di potenziale in ogni ottava, potenziale relativo alla nostra coscienza e all’essere interiori, quindi il nostro obiettivo è rendere quanto più possibile reale questo in noi. Ogni ottava intenzionalmente funzionante fornirà una nuova opportunità.

È stato detto da un insegnante: “L’uomo è un trasformatore di energie sottili”. Si tratta di una trasformazione sia interiore che esteriore, perchè esiste un possibile interscambio tra l’interno e l’esterno, tra il nostro essere e il mondo che ci circonda, mentre le energie sottili vengono introdotte e poi estratte e poi di nuovo, e così via, come il ciclo del respiro, e ricorda che il respiro sarà sempre importante in questo.

Ogni volta che qualcosa è iniziato con un completamento in mente, si mette in moto un’ottava di tempo che procede dall’inizio, ma anche nel tempo inverso dal futuro al presente. Il tempo dall’inizio alla fine può essere diviso in un’ottava di note o fasi del tempo. Mentre osserviamo l’ottava nella pratica, inizieremo a notare il sottile cambiamento o la differenza nella qualità di ogni nota. Queste fasi potrebbero cambiare su un intervallo orario, se concordato, o possono cambiare fase nel loro tempo. La durata di una nota non è necessariamente uguale ad altre, ma se organizziamo un tempo per il completamento in una progressione di sette note, creeremo un ordine più coerente nell’ottava.

Quando iniziamo a sapere dove siamo nell’ottava, possiamo sapere come utilizzare questa particolare qualit&earave; di tempo con maggiore successo. In ogni nota tutte le note sono potenzialmente lì, proprio come l’intera fase di un processo sussiste in una qualsiasi fase di esso, tuttavia una nota particolare è la più dominante in qualsiasi momento. Un’ottava è predominante e rilevante in qualsiasi momento, ma in genere molte ottave si verificano nello stesso momento e in diverse fasi. Uno potrebbe essere potenzialmente consapevole di molte ottave che accadono tutte insieme, ma è più pratico concentrarsi su quello più pertinente e necessario su cui lavorare in quel momento.

Le Ottave sono un argomento affascinante ed è pensato per essere abbastanza pratico nella vita, se usato con conoscenza e intenzione. Quindi il nostro obiettivo è conoscere e utilizzare questa legge di ottava. Ciò che viene affermato qui è un’introduzione fondamentale, ma può essere solo realmente compreso e reso applicabile attraverso il nostro modo di sperimentare e lavorare con esso.

Do, la prima nota, è l’intenzione iniziale, che include l’idea o l’obiettivo deciso e concordato. Ci collega a un potenziale completamento dell’obiettivo e stabilisce uno schema temporale che si estende nel tempo futuro (o ciò che potrebbe essere chiamato tempo potenziale). Questo crea un modello nel tempo, che ci aiuterà a lavorare con il tempo. Questo modello si estende al futuro (potenziale) tempo, così che ora il nostro lavoro in ogni momento presente sarà collegato al futuro da questo schema. Quindi, quando viene suonata la prima nota, suonata dalla nostra intenzione, decisione e accordo, viene stabilito un modello nel tempo e le energie necessarie per il lavoro iniziano a fondersi in quel modello di tempo.




Precedente ThE BiologicaL OrigiN of EviL Successivo Le Linee Sincroniche della Terra e i Luoghi ad Alta Energia