Ambiente: Scoperto Fungo della Plastica

Oggi le colossali quantità di rifiuti di plastica che produciamo hanno difficoltà ad essere smaltite. Dei ricercatori forse hanno trovato la soluzione a questa grave forma di inquinamento ambientale. Negli esperimenti di laboratorio i ricercatori hanno individuato un organismo, un micelio di un fungo che colonizza la plastica in poliuretano di poliestere causandone degradazioni, questo fungo si alimenta della plastica, come altri batteri e da quest’anno è stata trovata una creatura più grande, un verme che ha velocità nel decomporre la plastica a causa della sua struttura simile a quella della cera d’api.

C’è anche, però, un lato molto più sinistro di tutto questo. Una delle ragioni per cui la plastica ha incarnato in ubiquità intorno al pianeta è dovuto al fatto che in generale è inerte e quindi sterile. Ciò ha portato ad essere utilizzato in tutto, dall’imballaggio alimentare ai pacemaker all’aviazione. Il fatto che i microrganismi siano apparentemente in evoluzione per approfittare di questa risorsa abbondante abbondante può essere un giorno di grande preoccupazione, significa che la plastica che utilizziamo può divorarci con neo malattie da noi sconosciute.

Precedente 19 Spettacolari Foto del Passato Successivo Forever Young: Il Cervello Puo’ Rallentare l’Invecchiamento