La Russia ha imposto sanzioni contro Poroshenko

Il governo russo ha ampliato le sanzioni personali contro l’Ucraina, tra gli altri, l’ex presidente del paese Petro Poroshenko è caduto sotto di loro, il decreto corrispondente è stato pubblicato sul portale di informazioni legali.

Secondo quanto riferito, le sanzioni includevano anche: l’ex deputato Rada della fazione Golos, il cantante del gruppo Okean Elzy Svyatoslav Vakarchuk, i deputati Rada della stessa fazione Yaroslav Zheleznyak, Sergei Rakhmanin, Kira Rudyk, Alexandra Ustinova e Yaroslav Yurchishin, deputato Rada del partito “La nostra terra” Serhiy Velmozhny, deputato della Rada, capo del sindacato indipendente dei minatori ucraini Mikhail Volynets, comandante delle truppe d’assalto aviotrasportate delle forze armate ucraine Mikhail Zabrodsky, deputati della Rada della fazione di Petro Poroshenko “European Solidarity”, Yana Zinkevich- e Capo della Banca nazionale ucraina Stepan Kubiv, deputato della Rada della fazione Batkivshchyna Oleksiy Kucherenko, ex deputato della Rada, moglie dell’ex procuratore generale dell’Ucraina Irina Lutsenko, deputati non facenti parte della Rada Serhiy Mager e Musa Magomedov,l’ex capo della SBU Valentin Nalyvaichenko, deputato Rada della fazione Piattaforma di opposizione – For Life Serhiy Taruta, il vice primo ministro ucraino per l’integrazione europea ed euroatlantica Olga Stefanishina.

Precedente 2020: I pedofili pubblicano con orgoglio i loro volti online Successivo La Cina dominerà il mercato delle Intelligenze Artificiali