Il Cervello: I Segreti della Memoria

La scienza continua a darci spunti sempre crescenti sul nostro cervello ma la memoria rimane un mistero. I ricercatori considerano la memoria un processo, e quando si ricorda in realtà si sta ricostruendo l’evento dal bit di informazioni memorizzate in diverse parti del cervello.  Ma il mistero è, quello cosa avvia la ricostruzione? In passato, si riteneva che tutta la memoria è nel cervello, Gazzaniga (1988) riporta che la memoria si trova in tutto il sistema nervoso. Quindi, ogni pensiero che hai è “sentito” in tutto il corpo, perché i recettori per le sostanze chimiche nel cervello si trovano sulla superficie delle cellule in tutto il corpo. Così, quando le sostanze chimiche vengono attivate ​​attraverso le sinapsi nel cervello, il messaggio viene comunicato ad ogni parte del tuo corpo per chemiotassi, un processo che permette alle cellule di comunicare come un “radar”  utilizzando sangue e nel liquido cerebrospinale. Nei casi più estremi, il corpo a volte nasconde i ricordi dolorosi intensamente nel tessuto muscolare in modo che la mente cosciente è risparmiata dalla profondità del trauma.  Quando la persona riceve un massaggio profondo del tessuto i muscoli vengono stimolati, i ricordi possono essere riattivati, causando la persona a sperimentare le emozioni represse. Un altro esempio di memoria muscolare è evidente con il trapianto di organi. Le persone che hanno ricevuto gli organi di donatori hanno segnalato di sperimentare voglie o reazioni emotive di alcuni incidenti che non hanno mai avuto prima. 

In caso di un’eccesso di proteine ​​le sinapsi possono “intasarsi” , riducendo in tal modo il richiamo alla memoria.. Solitamente la calpaina, neurotrasmettitore, che sta nel calcio, mantiene l’accumulo di proteine ​​basso.Così,una inadeguata carenza di calcio nella dieta significa che troppe proteine ​​ossono costruire perché non c’è abbastanza calpaina per mantenere le sinapsi pulite. Sfortunatamente, un eccesso di calcio nella dieta crea un problema perché la calpaina inizia ad interferire con il corretto procedimento delle trasmissioni neurali.  Un modo drastico per rimuovere le proteine ​​in eccesso dalla sinapsi è la scossa elettrica. L’ Acetilcolina, un tipo di neurotrasmettitore, è importante per tre ragioni: è necessario per l’attivazione REM (rapid eye movement) del sonno, mantiene le membrane neurali intatte in modo che non diventano fragili e crollando rompe l’eccesso accumulo di proteina amiloide nelle sinapsi, che si trovano in malati di Alzheimer (Robert Wurtham, direttore del Centro di ricerca clinica presso il Massachusetts Institute of Technology).

Lo stress eccessivo e l’obesità producono un eccesso di produzione di un insieme complesso di ormoni dello stress chiamati glucocorticoidi (il cortisolo è un esempio)., la sovraesposizione ai glucocorticoidi crea danni e distrugge i neuroni nell’ippocampo del cervello, una regione critica per l’apprendimento e la memoria.  Un ottimo modo per bruciare l’eccesso di cortisolo è attraverso l’esercizio.  th (2)

I canali della memoria:

  • Sensi – ricordiamo le cose che coinvolgono i nostri cinque sensi. Così, i più sensi si attivano, più facile sarà ricordare.
  • Intensità – quando qualcosa è intensamente divertente, sessuale, assurda, ecc tende a distinguersi nella nostra memoria.
  • Noia – le cose che sono noiose e poco originali sono più difficili da ricordare, perché non c’è nulla da distinguerli da tutti gli altri ricordi.
  • Emotionale – l’amigdala – un pisello nel mezzo del cervello – agisce come un gate keeper, in modo che quando succede qualcosa che ha un alto contenuto emotivo – positivo o negativo – “Questo è importante” l’amigdala, ci fa ricordare più facilmente.
  • Sopravvivenza – il cervello è cablato per la sopravvivenza, significa che tutto ciò che noi percepiamo come importante per la sopravvivenza ce lo ricorderemo più facilmente.Non è solo la sopravvivenza fisica, include anche la sopravvivenza emotiva, la sopravvivenza psicologica e la sopravvivenza finanziaria.
  • Importanza personale – Ricordiamo le cose che ci interessano e che hanno una certa rilevanza personale.
  • Ripetizione – Ricordiamo informazioni, la migliore si ottiene a ricordare su richiesta.
  • Primo e ultimo – il cervello ricorda più facilmente cose fin dal principio e alla fine di una sessione o conferenza.il cervello la memoria

Come possiamo ricordare meglio?

  • Prestare attenzione – spesso il problema più grande è che le menti delle persone, non si concentrano pensando a qualcos’altro.
  • Visualizzazione – creare immagini nella vostra mente, perché il cervello pensa per immagini e concetti, non per paragrafi.
  • Associazione – trovare qualcosa per collegare le informazioni per … similitudine Chiedi: “Cosa mi ricorda?”
  • Immaginazione – essere creativi con la visualizzazione o fare associazioni.

Perche dimentichiamo? Dimentichiamo perche non abbiamo mai memorizzato le informazioni correttamente, in primo luogo. perché non c’era abbastanza emozione o importanza personale . perche era così emotivamente traumatico che la mente ha soppresso il ricordo al fine di mantenere la normalità.th (7)

Il Subconscio ricorda tutto..Se dovessimo paragonare la mente conscia con il subconscio, La conscia misurerebbe lungo circa 30 cm e il subconscio sarebbe la lunghezza di un campo di calcio. Il potenziale è enorme.Quindi tutto ciò che sperimentiamo può essere memorizzato. La mente cosciente otterrebbe un sovraccarico cercando di elaborare tutti i bit in entrata di dati su base giornaliera. allora le informazioni vanno nel subconscio per lo stoccaggio e noi non potrremmo mai accth (6) edere o trattare con lui, a meno che la mente scelga di lavorare durante la notte attraverso i sogni o con l’ipnosi clinica, attraverso la quale un medico ipnostista ha accesso alle informazioni o ricordi che la mente cosciente ha “dimenticato”, o represso.
Torna Su

HOME YOURWORLD

Precedente Il paradosso di Fermi: Dove sono gli Alieni ? Successivo Cervello: il Cioccolato aumenta le funzioni cerebrali