I faraoni erano extraterrestri?

È possibile che i faraoni egiziani erano degli extraterrestri? Gli archivi “x-files” espongono uno dei grandi misteri del mondo riguardante l’anticà civiltà dei faraoni egizi.

Possibile che i geroglifici lasciati da questa cultura descrivano la venuta degli extraterrestri sul nostro pianeta e quella di una razza aliena evoluta che li assisteva milioni di anni fa?? Se fosse vero dovremmo cambiare tutte le nostre convinzioni. Le descrizioni descritte provano che le costruzioni sulla terra iniziarono fuori dalla nostra terra.
I dossier segreti ora sono di dominio pubblico, dossier segreti sugli alieni. A quanto pare esistono delle prove che dimostrano l esistenza di un probabile legame tra gli alieni e le antiche civiltà umane. Come l’antico calendario celestiale di Stonehenge e gli antichi racconti Indiani che descrivono le Vimana, le antiche astronavi aliene.
A Dendera, il tempio dedicato alla Dea Hathor, madre, moglie e figlia di Ra, dove cio che affascina mmolto è l’immagine celestiale sul soffitto del tempio athor tempio - soffitto

L’immagine dimostra l’interesse che gli egizi avevano per l’astronomia.

I geroglifici nel tempio di Hathor rivelano una possibile scoperta scientifica avvenuta con migliaia di anni di anticipo…un cogegno inventato dall’uomo solo 3 millenni dopo.  tempio di Hathor

Raffigurano una creatura con sembianze di rettile che porta dei doni all’uomo, la lampadina! lampadina geroglifici

Una delle teorie che legano extraterrestri e egizi è il papiro Tulli

papiro tulli

Il papiro fu scoperto in una bottega di antiquariato al Cairo da Alberto Tulli, direttore del pontificio museo egizio al Cairo del Vaticano, il papiro racconta di oggetti volanti non identificati piu di 3500 anni fa: “Nell’anno 22 uno strano disco infuocato giunse dal cielo, dopo diversi giorni, i dischi divennero piu numerosi che mai, splendevano nel cielo, piu del sole stesso, i dischi infuocati brlllavano potenti ”

Nei geroglifici ci sono rappresentati elicotteri, sottomarini, aerei,

realizzati nella pietra 8000 anni fa.

La risposta potrebbe risiedere nella tomba di un faraone egizio forse proprio alieno, Akhenaton

Akhenaton, il Re alieno
Akhenaton, il Re alieno

Akhenaton, lo spirito vivente di Athon, nella mitologia egizia Athon viene descritto come un disco solare. Nei suoi 17 anni di regno aboli la religione tradizionale e introdusse il culto di Athon. Akhenaton e famiglia ha caratteristiche aliene nella fisionomia, una di queste è il cranio allungato e occhi giganti. Secondo gli scettici la testa veniva deformata da piccoli intenzionalmente.

fonte

Focus

Precedente Putin: la Regina Elisabetta non è umana.... Successivo Le "8 aquile" del sagrato di Padre Pio