La Biancheria Intima degli Antichi Romani..e Romane

Il popolo romano teneva in grande

considerazione la cura per il proprio corpo, che lavava, prFig6Zona d'apres un marbre trouve a Herculanum.gif

ofumava, massaggiava, e allenava quotidianamente.
subligaculum
Subligaculum

L’intimo maschile era costituito dalla subucula o tunica interior, sotto la quale, a volte, si indossava il supparum a protezione delle gambe e il subligaculum (anche per le donne), un pezzo di lino, passato tra le cosce e allacciato intorno alla vita, usato

soprattutto da ballerine e atleti, mentre matrone e senatori non indossavano nulla sotto la tunica; si narra, a tale riguardo, che Cesare, cadendo sotto le coltellate dei nemici, abbia stretto a sé la toga in un ultimo gesto di pudore.

Gli uomini non tolleravano la vista dei seni femminili troppo grandi o, peggio ancora, flosci e cadenti (che gli ricordavano i costumi delle donne barbare), quindi le signore adottavano tutta una serie di accorgimenti atti allo scopo:

Precedente La Punteggiatura Successivo 5 cose che non sai sui batteri