2020 Apartheid Yale: discriminazioni contro bianchi ed asiatici

Secondo il Dipartimento di Giustizia la Yale University discrimina i candidati asiatici ed i bianchi

nelle ammissioni degli studenti universitari in violazione del Titolo VI del Civil Rights Act del 1964.  

“La divisione illegale degli americani in blocchi razziali ed etnici favorisce stereotipi, amarezza e divisione. È tempo che le istituzioni americane riconoscano che tutte le persone dovrebbero essere trattate con decenza e rispetto e senza riguardo per il colore della loro pelle. Nel 1890, Frederick Douglass spiegò che “il compito del governo è quello di mantenere il suo ampio scudo su tutto e di vedere che ogni cittadino americano è uguale e ugualmente protetto nei suoi diritti civili e personali”.

Il Dipartimento di Giustizia è d’accordo e continuerà a lottare per i diritti civili di tutte le persone in tutta la nostra nazione.  Come condizione per ricevere milioni di dollari in finanziamenti dai contribuenti, Yale accetta espressamente di rispettare il Titolo VI del Civil Rights Act del 1964, una legge fondamentale sui diritti civili che proibisce la discriminazione sulla base di razza, colore o origine nazionale nei programmi e attività che ricevono assistenza finanziaria federale.

Le indagini hanno constatato che la Yale discrimina in base alla razza e all’origine nazionale, sebbene la Corte Suprema abbia stabilito che i college che ricevono fondi federali possono considerare la razza dei candidati in determinate circostanze limitate come uno di una serie di fattori, il Dipartimento di Giustizia ha ritenuto che l’uso della razza da parte di Yale sia tutt’altro che limitato.

Il Dipartimento di Giustizia ha chiesto a Yale di accettare di non utilizzare la razza o l’origine nazionale nel suo prossimo ciclo di ammissioni agli studenti universitari 2020-2021 e, se Yale propone di considerare la razza o l’origine nazionale nei futuri cicli di ammissione, deve prima presentare al Dipartimento di Giustizia un piano che dimostri la sua proposta è strettamente adattato come richiesto dalla legge, anche identificando una data per la fine della discriminazione razziale.

Precedente Interruzione globale di tre campagne di cyber-finanziamento del terrorismo Successivo Megan e il principe Harry acquistano una dimora in California